Il Sarzana Basket sta lavorando bene malgrado il dispiacere per la frattura del polso rimediata contro la Pro Recco a Rapallo che costerà, a capitan Simone Dell’ Innocenti, la semifinale col Cus.
Però il fatto che ora si passi a giocare al meglio delle 5 gare, anziché delle 3, piace per l’occasione a un coach Gabriele Ricci che se no sarebbe indifferente: <Giocando al meglio delle cinque ci potrebbe essere appunto, posto che il Cus Genova è favorito avendo vinto gli ultimi due campionati di Serie C Silver ligure, il tempo di recuperare il nostro capitano qualora ci qualificassimo per la finale. Il nostro capitano peraltro stava entrando proprio adesso in gran forma e, in generale, a essere della partita in questi frangenti ci tiene tantissimo>.
Supponiamo che alla finalissima per il titolo della Liguria, con tutto il rispetto i genovesi, ci arriviate…
< Che bella sarebbe una finale fra noi e una Tarros Spezia favoritissima. Tornano al Cus Ge, giocare al meglio delle 5 potrebbe essere nocivo a loro, che si avvalgono parecchio di un paio di veterani i quali (sulla lunga distanza) potrebbero soffrire il peso degli anni. Da parte nostra daremo tutto perché siamo ancora ambiziosi, benché la “regular season” sia stata soddisfacente, con 4 sconfitte appena. Peccato che da metà Novembre soffriamo infortuni a ripetizione e a quanto pare non è ancora finita>.
Altri problemi ?
<Al momento abbiamo pure Marco Tesconi acciaccato, ma dovrebbe essere presto recuperabile, comunque parliamo d’altro;
penso che a queste semifinali si presentino in effetti le quattro squadre più forti del campionato, l’altra è il Tigullio Santa Margerita Ligure che sta per vedersela con la Tarros, noi stessi abbiamo meritato eccome di avere evitato lo spareggio con la Pro e dunque di poter lavorare meglio con vista a queste semifinali>.