SARZANA BASKET – PRO RECCO 74 – 47
PARZIALI: 25 – 13 / 35 – 22 / 56 – 33.
SARZANA LUNA ABRAVISI BASKET: Bencaster 3, Dell’Innocenti 10, Palac 7, Ferrari 12, Paulauskas 17, Casini 13, Fracassini 3, Pizzanelli 0, Santoni 4, Melegari 5; n.e. Tesconi. All. Ricci.
PRO RECCO: Caddeo 6, Ermirio 3, Tabacchi 9, Bottino 7, Giordano 10, Belingheri 1, Mariani 8, Iacovelli, Cobianchi 3, Chiovetta 0. All. Bertini.
ARBITRI: Mammola e Rigato.
Avvio pressoché in “surplace” del Sarzana Basket nei playoff. Al Palabologna sarzanese contro la Pro Recco, i biancoverdi non soffrono mai e forniscono l’impressione di avere sempre la situazione sotto controllo, anzi talvolta danno la sensazione di non accelerare mai del tutto.
L’avversario forse è stato meno pericoloso del tenuto, ma non scordiamoci che coach Gabriele Ricci ha dovuto gestire solo parzialmente quasi mezza squadra, vuoi per l’influenza da cui erano freschi reduci Dell’ Innocenti e Palac, vuoi per la caviglia di Fracassini e gli imminenti impegni a livello giovanile di Pizzanelli (e Tesconi, per colpa della schiena, addirittura non è nemmeno entrato sul parquet): che poi tutto questo abbia imposto/permesso a Ricci di sperimentare un certo “turn over” è un altro paio di maniche.
<La partita è durata davvero – ha ammesso candidamente alla fine Gabriele – sette od otto minuti, con maggior precisione al tiro avremmo vinto anche con maggior margine, tanto più che la nostra difesa forte ha funzionato eccome>.
Turno di ritorno a Recco domenica prossima, 7 Aprile, alle sette di sera…si cercherà di evitare la “bella”.
Infine questi gli altri risultati in questi primi quarti di finale in Serie C Silver ligure maschile; Cus Genova – Pegli 82 – 59, Tarros La Spezia – Ardita Juventus Albaro 92 – 49, Tigullio Santa Margherita Ligure – Azimut Vado Ligure 78 – 65.