SARZANA BASKET – SESTRI PONENTE 100 – 70
PARZIALI: 30 – 11 / 60 – 30 / 82 – 49.
SARZANA LUNA ABRASIVI BASKET: Dell’ Innocenti 13, Bencaster 0, Palac 8, Ferrari 12, Paulauskas 25, Casini 11, Fracassini 4, Santoni 7, Melegari 12, Pizzanelli 5, Tesconi, Albanesi 3; n.e. Tesconi. All. Ricci.
SESTRI PONENTE: Gualandi 12, Poltroneri 11, Guida 2, Zito 8, Idli 2, Torre 0, Garagenta 21, Ndiaye 14. All. Mariotti.
ARBITRI: Stefano Oro ed Enrico Scotti di Genova.
Miglior ritorno al Palabologna sarzanese, dopo un mesino di trasferte, il Sarzana Basket non poteva molto probabilmente produrne. Non è un caso che con scarto simile i biancoverdi in questo campionato non avessero ancora vinto.
Partenza lanciata dei padroni di casa con un parziale di 17-0, tanto che coach Gabriele Ricci inizia quasi subito il “turn over”…per giungere nel secondo tempo (durante il quale il vantaggio locale tocca i 33 punti, alla fine del primo il “solito” Paulauskas ne aveva già realizzati 17, con 11 rimbalzi) a utilizzare decisamente le seconde linee, oltre a provare qualche variante tattica in “ottica playoff”. Tesconi a non aver giocato per via della schiena, parzialmente impiegati Palac e Ferrari freschi rientrati da infortunio.
Capitan Dell’ Innocenti e compagni chiudono ora la “regular season” contro l’ Ospedaletti “fanalino di coda”, bisognerebbe che la Tarros Spezia battesse intanto il Tigullio Santa Margherita, cosa che spalancherebbe loro il secondo posto in virtù del miglior quoziente-canestri nei confronti del Cus Genova.
Nel frattempo ecco gli altri risultati in quella che era la 10.a giornata del girone di ritorno che poi è la penultima della cosiddetta stagione regolare; Ardita Juventus Albaro – Ospedaletti 78-73, Aurora Chiavari – Azimut Vado Ligure 63-53, Pegli – Tarros Sp 48-74, Tigullio S. Margherita Ligure – Cus Ge 74-62 e a riposo la Pro Recco.
Infine questa la classifica che in Serie C Silver ligure di pallacanestro consegue: Tarros La Spezia punti 36, Tigullio S. Margherita, Sarzana Basket, Cus 30, Azimut Vada 20, Pro Recco e Pegli 14, Ardita Juve 12, Sestri P. e Aurora Chiavari 10, Ospedaletti 4.