Sarzana – Rapallo 76-60 (14-19 29-37 59-50)

Una partita dai due volti quella alla quale si è assistito al Palarighe Sabato scorso; i padroni di casa iniziano sottotono, deconcentrati e spesso in ritardo rispetto ad un Rapallo che, nonostante fosse ampiamente rimaneggiato, ha affrontato a viso aperto i bianco verdi, avendo la meglio per i primi 20′.
Poca difesa e tanta confusione ed imprecisione in attacco, si traducono in un passivo che preoccupa non poco coach Bertieri, che durante l’intervallo lungo sistema la difesa e chiede meno perimetralità all’attacco.
Questo è quanto si è così visto in campo dal terzo quarto in poi e che ha rimesso in carreggiata il Sarzana Basket, che tornato in scia degli avversari, ha poi centrato il sorpasso sui ragazzi di coach Gaiaschi.
Tesconi e Profeti prendono il controllo del pitturato, mentre Bencaster mette un po d’ordine ad un attacco sempre con qualche problema di percentuale di realizzazione dal perimetro, ma che è riuscito comunque a far male da vicino, ribaltando una partita che contrariamente ai pronostici, si era messa male per Dell’Innocenti & Co.
Sicuramente un po di cose da rivedere per coach Bertieri, che se Domenica prossima vorrà avere la meglio sull’ostico e “terribile ” Aurora Chiavari di capitan Garibotto, dovrà preparare meglio i suoi; certi black out con i chiavaresi potrebbero non essere così facilmente rimediabili.
Appuntamento quindi a Domenica prossima alle 18.00 a Chiavari, che si preannuncia probabilmente come il big match di questa 6^ Giornata di Andata del Campionato di C Ligure.

I tabellini:
Sarzana Basket: Bencaster 16, Dell’Innocenti 15, Bambini, Tesconi 17, Bianchini 10, Profeti 18, Barbieri, Casini, Bardi, Boccafurni n.e. – All.: Bertieri
Rapallo: Pieranti 6, Bacigalupo 12, Moscotto 17, Ermirio 11, Atzei 2, Giordano 12, Medisio ne, Spina – All. Gaiaschi